Archivi categoria: Senza categoria

Servizi televisivi su Val di Farma e temi collegati

(aggiornato al 20-3-2021)

Si rimanda anche a alla sezione Nei media di pibinko.org per vari articoli e servizi radiofonici (https://www.pibinko.org/nei-media/) a partire dal 2007.

Dal CNR una nuova didattica per l’educazione ambientale nelle scuole

Il progetto internazionale Bioprofiles, finanziato dal programma ERASMUS+, di cui l’Istituto per la BioEconomia del CNR è partner, ha pubblicato materiali  didattici e attività pratiche e di ricerca per l’educazione ambientale nelle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Per ulteriori informazioni sul progetto e per accedere al materiale:

Il progetto internazionale “Bioprofiles – Implementing practical environmental education in schools”, finanziato dal programma ERASMUS+, ha pubblicato tutti i materiali prodotti per l’educazione ambientale pratica nelle scuole che sono disponibili e scaricabili liberamente sul sito di progetto.
Il progetto, concluso a fine 2020, è stato sviluppato da un partenariato internazionale (Slovacchia, Italia, Spagna e Regno Unito) e multidisciplinare, che ha coinvolto organizzazioni di formazione ed insegnamento dell’educazione ambientale, università ed enti di ricerca, nel progetto rappresentati dall’Istituto per la BioEconomia del CNR.
Le emergenze ambientali, economiche e sociali presenti e future richiedono un cambiamento di atteggiamento della nostra società che passa necessariamente da una maggiore consapevolezza della ricaduta sull’ambiente delle nostre azioni e scelte sia a livello di singolo che di comunità. La scuola è per sua natura, il luogo più indicato per svolgere questa funzione, che tuttavia necessita di strumenti didattici ad hoc per svolgere temi quali quelli dell’ambiente e della sostenibilità che non sono così consolidati nel curriculum scolastico.
Rivolgendosi ai docenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, il progetto ha perciò puntato a: sostenere lo sviluppo professionale dei docenti in relazione allo sviluppo di argomenti di educazione ambientale nella didattica, fornendo una serie di materiali didattici innovativi ed interdisciplinari che combinano materie generali ed integrano il concetto di pratica ambientale nel processo di insegnamento; applicare il metodo di apprendimento basato sulla ricerca (IBSE) all’insegnamento dell’educazione ambientale; aumentare la consapevolezza ambientale di insegnanti e studenti attraverso il monitoraggio dell’ambiente locale; fornire la possibilità di fare rete con i docenti di altre scuole italiane e straniere.
A questo scopo, sono stati sviluppati una serie di materiali che forniscono un inquadramento delle principali problematiche ambientali correnti e future, integrate con strumenti pratici, unità didattiche, da svolgere con la classe e volti a far prendere conoscenza delle questioni ambientali analizzandone la presenza nel proprio contesto, a farli riflettere su possibili azioni personali che possano mitigare il problema e proporre interventi alle loro comunità (famiglia, scuola, autorità locali).
Il manuale per gli insegnanti INSEGNARE VERDE (insegna localmente, pensa globalmente) è il punto di raccordo di tutti i materiali del progetto. E’ una risorsa educativa progettata per fornire materiali essenziali su sette temi ambientali proposti dal progetto (aria, acqua, biodiversità, energia, rifiuti, patrimonio naturale e culturale e ambiente umano. Ogni tema è sviluppato secondo varie dimensioni da quella della conoscenza dei problemi e degli impatti a quella delle azioni di mitigazione che si possono intraprendere, proponendo delle attività didattiche, strutturate come vere e proprie attività di ricerca e di monitoraggio della qualità del proprio ambiente locale attraverso 14 Indicatori Ambientali proposti dal progetto.

Gli indicatori ambientali sono stati applicati in diverse scuole dei quattro paesi partecipanti e queste esperienze sono state documentate dalle classi stesse, su rapporti, disponibili sul sito poiché possono fornire indicazioni e spunti utili ai docenti che volessero applicarli. Nell’ambito del progetto è stato anche sviluppato e testato un corso di formazione di 5 giorni sui temi ambientali proposti, combinando sessioni teoriche e pratiche, collocando i singoli temi sia nel contesto globale che locale e sperimentando in prima persona attività didattiche e pratiche da proporre in classe, il tutto in un contesto interdisciplinare e internazionale.

Per informazioni
Luciano Massetti (luciano.massetti@ibe.cnr.it)
https://www.ibe.cnr.it/progetti/bioprofiles/

Dal 24-9 al 17-10, Scienza sul Balcone con il CNR (e la BuioMetria Partecipativa)

Oggi, giovedì 24 settembre 2020, dalle 18 alle 19 potrete assistere a una diretta web di presentazione di una nuova campagna di misure del CNR nell’ambito dell’iniziativa Scienza sul Balcone. Per l’occasione saremo presenti anche con la BuioMetria Partecipativa e nelle prossime settimane promuoveremo questa campagna.

Per seguire la diretta, potrete scegliere il canale Facebook (https://www.facebook.com/ComunicazioneCnr/posts/1023934814719704) oppure Youtube (https://www.youtube.com/watch?v=s8xh-qG3uRE).

Saranno presenti:

  • Alessandro Farini, fisico dell’Istituto nazionale di ottica del Cnr,
  • Luca Perri, astrofisico e divulgatore scientifico,
  • Luca Balletti, matematico dell’Unità Comunicazione e relazioni con il pubblico del Cnr,
  • Andrea Giacomelli, ideatore del progetto di BuioMetria Partecipativa coordinatore della rete pibinko.org,
  • Luciano Massetti, ricercatore dell’Istituto per la Bioeconomia del Cnr, gestore di una rete sperimentale di monitoraggio dell’inquinamento luminoso in Toscana.
  • Silvia Mattoni, responsabile dell’Unità Comunicazione e relazioni con il pubblico.

Potrete fare domande, chiedere dettagli e chiarimenti.La diretta andrà anche sui canali del festival Bergamoscienza, che ci aiuterà a portare l’esperimento nelle scuole di tutta Italia. Partecipate e invitate i vostri amici!

Per altre informazioni: bmp@pibinko.org

Canzoni con traduzioni a fronte

Nella rubrica musicale dei branobag, avviata nel 2012 e proposta in varie serie, ho avuto modo di proporre la traduzione a fronte di diversi brani. Di questa cosa avevo perso traccia, ma ho rimediato da poco andando a spulciare ogni articolo e evidenziando quelli con testo in due (e in un paio di casi tre) lingue.

Oltre ai pezzi elencati sotto, la serie più recente di traduzioni a fronte è legata ai litobag pubblicati tra marzo e maggio 2020, durante la fase pilota della Litologia Partecipativa. Questi brani li trovate nel blog della Jug Band Colline Metallifere, che trovate a questo link.

NdR: I titoli della serie “boscoriserva/avresiocsob”, dedicata nel 2014 al Festival di Woodstock, sono intenzionalmente “taroccati”.

Per commenti, domande o richieste di nuove traduzioni, scrivete a info@pibinko.org

La rete pibinko.org (e la Jug Band Colline Metallifere) senza parole

[prima versione, luglio 2019. Seconda versione agosto 2020, che mette insieme le immagini da pibinko.org e jugbandcm.it]

Parlando via via con la gente delle cose che facciamo, a volte si entra in parabole, a volte si entra in equazioni, a volte si suona, a volte si chiudono gli occhi e si sente la brezza.

Come ennesima variante dell’espressione del concetto di “tutela e promozione interdisciplinare di risorse minori o poco note nel campo della cultura, dell’ambiente e dell’innovazione libera“, Mauro Tirannosauro ha scritto un programmino che mette in fila tutte le foto pubblicate sui siti WordPress di pibinko.org e della Jug Band Colline Metallifere, e le fa vedere come un mosaico.

Nasce un racconto che in parte è cronologico (per ogni segnalazione o notizia che pubblichiamo sul sito ci mettiamo anche almeno una foto), e in parte no, perché pian piano stiamo riportando nei siti anche foto di cose fatte in precedenza (dal 2000), che nel sistema vengono “battezzate” con la data di quando sono caricate. L’effetto è comunque interessante, e diversi di voi ci si ritroveranno.

Per vedere il “film” intero cliccate su: https://www.pibinko.org/scripts/listallimg2.php ….sono quasi 1500 immagini (al 10-8-20…e aumentano giorno per giorno man mano che escono nuove notizie e si inseriscono altre foto di archivio) e ci vuole un po’ a caricarle, ma ha il suo perché. Se no, come versione “light” c’è l’opzione un mese alla volta (su tutti gli anni):

GennaioFebbraioMarzoAprileMaggioGiugno

LuglioAgosto SettembreOttobreNovembreDicembre

Se poi qualche immagine vi incuriosisce in particolare, andate a ricercarla nel sito principale, o scrivete.

Il grosso delle immagini sono a partire dal 2015.

Per informazioni: info@pibinko.org