Archivi categoria: Collaborazioni

Julio Cesar Cores Lallanes

Per presentare questo personaggio poliedrico trascriviamo la lettera di presentazione che ci ha dato in occasione di una recente collaborazione a Scansano (GR):

La mia vita in uno zaino.

Mi chiamo Julio Cesar e sono arrivato in Italia dall’Uruguay circa trenta anni fa con uno zaino.

Il mio scopo è sempre stato la ricerca della speranza in un mondo migliore, di armonizzarmi con le persone che incontravo.

Tale utopia mi ha portato a scoprire l’arte della musica, dell’artigianato.

Mi dedico sia per me stesso che per gli altri ad intrattenimento musicale con la chitarra e strumenti di percussione, a fiato, di origine caraibica e andina che creo anche artigianalmente.

So costruire anche piccoli oggetti in legno.

Oltre che per lo stretto necessario a vivere la mia opera di artista di strada è rivolta anche a dare un senso naturale, romantico a questa realtà che traspare sempre più virtuale che concreta.

Offro dunque disponibilità a chi mi volesse contattare per iniziative musicali ed artigianali.

Julio Cesar Cores Lallanes – Cell. 3396946981

Pizzeria Civico 4, a Scansano (GR)

Nella piazza Garibaldi, al centro di Scansano, il capoluogo del Morellino: un locale a cavallo tra la pizzeria e la factory culturale. Oltre a ottime pizze e altre pietanze e tutto il necessaire per bere, troverete varie forme di cibo per la mente, proposte da Andrea ed Elio.

Contatti e prenotazioni:

Orsola Sinisi

Cenni biografici

Orsola Sinisi, videomaker indipendente, cresciuta in Puglia, vive a Milano dal 1997. Dopo esperienze in ambito teatrale, nel 2002 dà inizio alla sperimentazione video firmando regia, riprese e montaggio di tutti i lavori.

Dal 2003 al 2006 realizza la serie Ritratti a teatro, intervistando alcuni dei più significativi autori teatrali tra cui Ascanio Celestini, Marco Baliani, Jan Fabre, Giovanni Lindo Ferretti, Renato Sarti, Antonio Rezza e Flavia Mastrella, pubblicati sul sito Ateatro di Oliviero Ponte di Pino.

Nel 2005 realizza Del Rwanda non sappiamo nulla, documentario sul genocidio con Yolande Mukagasana e il Gen. Dallaire, premiato a Bolzano nel 2006.

Nel 2007 realizza Un tempo si chiamavano cafoni, inchiesta sui braccianti di ieri e gli extracomunitari impegnati nella raccolta del pomodoro in Puglia, premiato al NIFF nel 2009.

Del 2010 è Foodpower, selezionato in numerosi festival, premiato a Roma da Morandini come miglior corto di regia al femminile e terzo classificato al Clorofilla film festival.Nello stesso anno fonda insieme a Lucio Monocrom le Officine Pandino, laboratorio di produzione video ed elaborazione dell’ immagine.

Dal 2010 tiene workshop di “videoteppismo”, laboratori di documentario di analisi socio-antropologica e mappatura dei luoghi, per la realizzazione di film collettivi.

Produzioni video

2002 E i fiorentini stanno a guardare

2003 Massimo Munaro-ritratto

Renato Sarti-ritratto

2004 Giovanni Lindo Ferretti-ritratto

Ascanio Celestini-ritratto

2005 Marco Baliani-ritratto

Del Rwanda non sappiamo nulla

Jan Fabre-ritratto

2006 Antonio Rezza e Flavia Mastrella-ritratti

Pasherienaset il figlio di Iside – Il lungo viaggio di una statua egizia

Genova – giochi nella notte dei musei

2007 ritratto di famiglia

Un tempo si chiamavano cafoni

La Fura dels Baus-ritratta assente

2008 spara

Brides on tour

I Rom invitano al Bellezza

2009 Danze d’oltrEuropa

Alle radici delle patate

2010 Foodpower

Beggar’ s food

Folle

Foodpusher

Primavera di bellezza

2011 Bovisa Film Collection

2012 Sapessi com’è strano: rilevatori a Milano

Partecipazione a Festival

  • Borderlands 4ff Bolzano
  • Sguardialtrove Milano
  • Quinte(s)senza Palermo
  • Saldi di fine stagione – Palermo
  • Festambientesud – Monte Sant Angelo (Fg)
  • Festival del cinema indipendente – Roma
  • Tempia – Roma
  • Filmaker al chiostro – Pordenone
  • NIFF 2008
  • L’altro corto – Roma
  • Festival del cinema invisibile – Lecce
  • Efebocorto 2010
  • Melzo film festival
  • Opere Nuove – Bolzano
  • BovisaVideoConnaction – Milano
  • Di ruolo – Catania
  • Foggia Film Festival
  • Festival audiovisivo della Biodiversità – Roma
  • Cinemavvenire Video Festival – Roma
  • Clorofilla film festival
  • Festival internazionale audiovisivo della biodiversità – Roma
  • Invideo – Milano

Altri progetti

  • autrice di recensioni cinematografiche per il sito Destroy This Nerd
  • responsabile dell’allestimento per la presentazione stampa delle collezioni kidult e Mabina Gioielli srl-
  • Bou-Tek Milano
  • autrice delle immagini di repertorio per il documentario “Sono innamorato di Pippa Bacca” di Simone Manetti
  • realizzazione della serie Rhythmicity, esperimenti di esplorazione psico-geografica all’interno del progetto Exercises in Urban Reconnaissance in collaborazione con il collettivo italo-berlinese Ogino Knauss
  • ricerche Repertorio per “MEI [MEIG] Voci Migranti” di Federico Greco – prod. Fondazione Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, Meta
  • docente di corsi di editing video e video partecipato

Clienti

• Gruppo editoriale Mauri Spagnol

• Guerriglia Marketing

• Festival delle storie

• Durex

• kartell

• Comune di Corsico

• ARCI Milano

• Sovrintendenza ai BBCC regione Valle d’Aosta

• Comune di Genova – Museo Archeologico di

Pegli

• Teatri ’90 per il progetto Italy for Rwanda

• ateatro

Contatti

Orsola Sinisi

via Barrili, 24 – 20141 Milano

+393292568960

orsolasinisi@libero.it

http://www.youtube.com/user/orsolasinisi

Birrificio 26 Nero

Il Birrificio 26 Nero nasce nel 2011 a Scalvaia, frazione nel versante nord della Val di Farma, a opera di Fabio Massellucci, detto anche Fabione.

Su Fabio negli archivi della rete pibinko.org abbiamo un archivio abbastanza nutrito a partire dal 2007, dato che fu uno dei partecipanti alla missione della palla a 21 dalla Toscana a Chicago e ritorno, e si trova a recitare varie battute nel documentario di cui potete vedere qui il trailer e qui l’intero lavoro.

Fabio è stato anche intervistato da Radio Popolare Milano nel marzo 2014, in occasione della missione di palla a 21 a Milano (ascolta il podcast).

Sito ufficiale del birrificio: https://www.birrificio26nero.it/