Giornata mondiale del gioco a Torniella

[NdR la foto di testa è del 2009, ma ci stava bene. Brano di accompagnamento Games People Play]

Il 24.5.2008 fu organizzata in collaborazione con la cosa che nel 2008 veniva chiamata “rete AGA” (Associazione Giochi Antichi di Verona) con la partecipazione delle comunitĂ  di Torniella, Piloni e Ciciano.

L’evento derivava dalla partecipazione nel febbraio, subito dopo il convegno GRASS a Perugia (alcuni momenti del convegno sono in questo video), a una sorta di workshop costituente di una rete di comunitĂ  ludiche selezionata dagli amici veronesi, che a sua volta derivava da una partecipazione nel settembre 2007 al Festival TocatĂŹ di Verona delle stesse comunitĂ , che a sua volta derivava dal fatto che l’AGA aveva trovato l’email della palla 21 a Chicago per comunicare con queste comunitĂ  ludiche (dissero loro stessi che sapevano che c’era questo gioco in bassa Toscana ma non sapevano come fare).

L’evento del 24.5.2008 doveva servire anche a raccogliere firme per promuovere il gioco come bene immateriale dell’umanitĂ , sotto l’egida UNESCO (che a volte mi ricorda l’espressione ‘unn esco in Toscana, per dire “non esco”). Quante firme si raccolsero in quella giornata sinceramente non lo ricordo, ma per me era l’ennesimo esercizio per capire il valore del gioco al di lĂ  dei sei tornei estivi, nella relazione con soggetti esterni.

Per capire meglio la relazione fra il gioco della palla a 21 e i soggetti esterni, per come l’abbiamo capita nella rete pibinko.org, scrivete a: micalosapevo@pibinko.org