BSDBMP – ep. 5- astro[fili|nomi|logi]…e non siamo de Roma

Sul finire dell’estate, avevamo iniziato a raccogliere misure buiometriche in proprio.
Proseguiva intanto la ricerca di contatti con cui cominciare la “parte partecipativa” del discorso. L’intervista a RAI Radio Due di giugno era stata un momento emozionante, ma non aveva dato tutto questo ritorno in termini di promozione…forse perché era presto, forse perché era di sabato mattina…chi sa!

Con Francesco si ragionava sul come mettersi in contatto con varie comunità (o “community”, se vi piace chiamarle così) che sapevamo essere più o meno interessate al discorso della mitigazione dell’inquinamento luminoso (o della “lotta per i cieli bui”, se vi piace chiamarla così).
Francesco è anche un po’ astrofilo, frequenta gli star party…insomma: conosceva quel mondo già da tempo, così come già da tempo io conoscevo altri mondi, tipo quello del software libero o quello del gioco della palla a 21/palla eh!.

E quindi, andando un po’ sull’ispirazione del momento, si provava a proporre il progetto, con la particolarità che gli astrofili, essendo amanti delle stelle, sembrerebbero sulla carta una tra le categorie più interessate alla BuioMetria Partecipativa.

Con gli astrofili cui scrissi questa particolare lettera stiamo collaborando tuttoggi: ci si sente una volta alla settimana e si stanno valutando collaborazioni future.

Con altre associazioni abbiamo avuto meno fortuna…e magari non solo di astrofili. Fatta la somma per me il bilancio delle relazioni tra la BuioMetria Partecipativa e il mondo dell’associazionismo è positivo. Eppure un paio di grossi fraintendimenti ci sono stati…alcuni chiariti, alcuni da chiarire…ci stiamo lavorando!

Andrea Giacomelli (pibinko) info@pibinko.org
24/09/08

a astrofili………, fgiubbi
Buongiorno …-

grazie ancora del rapido scambio telefonico.

come ti dicevo, l’interesse per il contatto nasce da una serie di
attività che stiamo portando avanti da qualche anno, che dai primi del
2008 ha visto nascere un’attività di misurazioni di qualità del cielo,
in una veste estremamente divulgativa (il link [1] dà qualche spunto).

tra aprile e agosto abbiamo eseguito varie misure.
essendo entrambi ingegneri ambientali abbiamo anche ragionato
abbastanza su protocolli di misure, ottimizzazione del monitoraggio e
altri aspetti dell’attività.

il gruppo con cui si collabora è però più configurato come una
associazione culturale con attenzione a temi generali sul territorio e
l’ambiente, anche se per ora non abbiamo una veste formale.
ai primi di giugno abbiamo fatto un convegno per spiegare un po’
questa idea [3].

abbiamo comunque buoni raccordi con varie comunità locali in provincia
di XXXX (e altrove), l’attenzione di vari enti, e -per la pare di
mappatura/cartografia- il supporto di un’associazione nazionale che
tratta di questo [4]

in parallelo stiamo cercando contatti con altre realtà, da cui la
telefonata che hai ricevuto.

come detto: sarebbe interessante incontrarsi per presentare meglio le
rispettive attività, e vedere da lì cosa può succedere.

a cavallo del 4 ottobre sarò senz’altro in zona, per la premiazione di
un conco(r)so fotografico che abbiamo svolto durante l’estate [2], per
cui potrebbe essere un’occasione per prendere un caffé.

in particolare, sarebbe interessante per noi sapere se qualcuno del
vostro gruppo è interessato a collaborare per qualche misura con SQM
per la notte del 25-10. noi abbiamo due strumenti e ci stiamo
organizzando per attività nell’entroterra maremmano.

ti ringrazio per l’attenzione e resto in attesa di vostro riscontro.

Andrea Giacomelli, noto pibinko – info@pibinko.org –             3XX-XXX XXXX

https://www.pibinko.org – idee e progetti
http://pibinko.splinder.com – notizie e curiosità [NOTA: SITO NON PIU’ ATTIVO]

[1] https://www.pibinko.org/bmp
[2] https://www.pibinko.org/cail
[3] https://www.pibinko.org/lepallinesullecolline
[4] http://www.gfoss.it e soprattutto
www.youtube.com/watch?v=_ZOQSn5tyqQ per un’introduzione video