Archivio mensile:Ottobre 2023

1/11/23: La Jug Band Colline Metallifere ha compiuto cinque anni.

Il primo novembre 2018 alla Festa della castagna di Sassofortino, frazione di Roccastrada (GR) esordiva sulle scene la Jug Band Colline Metallifere:

Un momento dell’evento di esordio dell’1-11-2018

Da allora sono passati cinque anni piuttosto fitti, con in mezzo una serie di lockdown che non hanno interrotto il progetto. In particolare tra il marzo e il maggio 2020 lanciammo la prima fase della “Litologia Partecipativa” che vide la partecipazione attiva di persone da cinque regioni italiane e, una volta di più, interesse dall’estero, e svolgemmo attività di comunicazione ed eventi online, in particolare con l’Università di Brescia e la European Citizen Science Association.

Lockdown a parte, per vedere cosa si è combinato nel tempo, trovate un po’ di video in questa pagina e l’elenco completo degli eventi ufficiali in quest’altra.

14-9-2023

Con quasi cento esibizioni ufficiali, forse altri e tanti spazi di improvvisazione e musica estemporanea, e tre trasferte internazionali (2019, 2022, 2023), il collettivo internazionale e intergenerazionale nato da un ingegnere “civico-ambientale”, uno stampatore-agricoltore un rock’n’roller educatore e uno produttore musicale prosegue lungo un percorso di non facile ibridazione fra musica e territorio, che incuriosisce molti e piace a sempre più gente.

Un “mapperitivo” (mappe+aperitivi+facilitazione musicale – vedi link)

In cinque anni il collettivo è maturato. Quello che era necessariamente e intenzionalmente partito come una proposta di spettacoli in cui il repertorio degli Etruschi from Lakota e alcune cover salterelle dovevano fare da colonna sonora agli interventi “territoriali” di Jack o’Malley (che comunque doveva suonare e cantare cinque brani come intermezzo alla scaletta di Dario Canal) è oggi una situazione in cui la band ha creato un repertorio originale a fianco di quello storico. Ricordiamolo: per repertorio non si intende solo repertorio musicale.

La JBCM a Firenze al convegno FOSS4G, con oltre mille partecipanti (link).

Per la parte musicale originale al momento abbiamo una trentina di brani, con i testi scritti in genere da Jack o’Malley e musica e arrangiamenti creati in collaborazione con gli altri. Per la parte “territoriale” abbiamo un variegato “set” di accessori di scena che servono come base per racconti e dialoghi che diventano gli intermezzi delle canzoni e creano spazi di divulgazione (raccontiamo un sacco di storie che la gente non sa) e spesso anche di formazione: dopo aver saputo di una cosa nuova, il pubblico può anche fare delle azioni pratiche nuove…ad esempio giocare a palla a 21, o misurare la qualità del cielo notturno, o svolgere attività di rilievo con le mappe di comunità, ecc.

Per celebrare il quinto compleanno del progetto, abbiamo deciso di organizzare una sessione di registrazione nel “Forestudio” (la casa costruita da Forestano Giacomelli, nonno di Andrea) una delle nostre sale prove a Tatti (GR). Il tutto si è svolto fra pomeriggio e sera di mercoledì 1 novembre 2023 e abbiamo registrato:

  • Doktor Scheibe
  • Riscaldamento locale (alias Shackleton)
  • Leroy Brown (di Jim Croce)
  • Lavorare con lentezza (di Enzo del Re)
  • Maremma Amara
  • Tatti Twist
Uno dei momenti della “Forestano session” dell’1-1-2023.

Si è optato per una “situazione” acustica registrata con un po’ di microfoni ambientali e panoramici..chitarre, banjo, washboard, batteria minimalista e ovviamente il basso monocorda di Wolf. Il materiale è ora nelle sapienti mani di Dario e Simone per missaggio e altri passaggi di postproduzione e vi faremo sapere quando è pronto.

Abbiamo inoltre avuto come ospite Elio Bendinelli, giovane fotografo di Tatti e siamo curiosi di vedere il reportage che ha messo insieme per questa occasione (dategli qualche giorno per sistemare gli scatti).

Prossimi appuntamenti pubblici verso fine novembre per la minitournée “Olive Oil 4 Food“, presentata lunedì scorso a Radio Popolare Milano (trovate il podcast della pimpante intervista a Jack O’Malley in questa pagina).

Per altre informazioni e booking: micalosapevo@pibinko.org oppure whatsapp 3317539228

Anteprima: Jack O’Malley a “Poveri ma belli”, 30-10-23

Fra le 13.30 e le 14 di lunedì 30-10-2023 Jack O’Malley della Jug Band Colline Metallifere sarà ospite della trasmissione “Poveri ma belli” di Radio Popolare Milano (FM 107.6 in un raggio di un centinaio abbondante di km dalla città, o in streaming su https://www.radiopopolare.it/ascolta-la-diretta/.

Il filo rosso (anzi, giallo-verdognolo) della chiacchierata sarà un “a che punto siamo” con la raccolta delle olive 2023, la qualità dell’olio di quest’anno, i costi, i ricavi, e chi più ne ha più ne metta, ma con una buona bruschetta e il mood di musica e territorio della Jug Band Colline metallifere (vedi link). Daremo anche qualche anteprima sugli eventi che la rete pibinko.org e la JBCM stanno organizzando per il resto dell’autunno e per l’inverno.

Per arrivare preparati sul tema di domani, vi ricordiamo che abbiamo già pubblicato tre articoli su questo argomento nelle scorse settimane: “Quante saranno le olive?” (5 ottobre), “òblio di oliva per l’agente Sean Connerie” (11 ottobre) e “Sondaggio: i conti della resa (per l’òblio di oliva 2023)” (18 ottobre).

Per fare un ripasso di altri interventi radiofonici di Jack O’Malley (in genere con lo pseudonimo di pibinko o di Andrea Giacomelli), o di suoi colleghi per cose legate a progetti della rete pibinko.org, sotto trovate un estratto dalla sezione “Nei media” di pibinko.org. Per altre informazioni e booking: micalosapevo@pibinko.org oppure whatsapp 3317539228.

26-10-23 “Territorio e musica” al CircolArte a Tatti (GR) con la rete pibinko.org

A scanso di equivoci: non si suona. Ricordiamo che la Jug Band Colline Metallifere a volte suona, a volte racconta, a volte spiega. A volte fa tutte e tre le cose insieme. Giovedì prossimo non si suona, ma un po’ si spiega e un po’ si racconta.

Avrete la possibilità di fare un rapido ripasso di cosa è successo quest’estate fra Maremma e Germania nelle pacifiche scorribande del collettivo internazionale e intergenerazionale che dal 2018 combina note musicali, storie, e sistemi informativi territoriali.

Inoltre avrete qualche anteprima delle iniziative che la rete ha programmato nel resto dell’autunno, per i freschi mesi invernali, e anche un poco oltre.
In particolare si parlerà di:

  • òblio di oliva 2023
  • sentieristica (dato che i residenti hanno notato durante l’estate che Tatti sarà uno degli snodi delle future vie delle città Etrusche, e da mesi si interrogano su questa opera e su altre forme di fruizione lenta e auspicabilmente con ritorno soscioeconomico positivo per chi prova a sopravvivere nel territorio);
  • usi civici (dato l’avvio del recente progetto di rimappatura a cura dell’ASBUC)
  • infrastrutture critiche nelle zone rurali
  • buiometria partecipativa e promozione interdisciplinare del cielo notturno (a Tatti uno fra i più bui d’Italia, cfr. documentario del 2009);
  • 112° anniversario della nascita di Mahalia Jackson
  • varie ed eventuali.

Al fine di promuovere la biodiversità linguistica nel territorio, sarà incoraggiato (quantunque non obbligatorio) l’uso del francese durante la serata.

A condurre la serata sarà l’Ing. Andrea Giacomelli, coadiuvato da Mauro Tirannosauro e Sean Connerie (recente acquisto nella rete, in particolare per le attività nel metà-verso).

Come si diceva nella premessa, per questo evento la JBCM non avrà con sé strumenti musicali, ma il pubblico potrà godere di ottima musica di sottofondo. Sarà inoltre incoraggiato l’uso del francese nei dialoghi, e verranno riconosciuti 3 crediti per il corso di formazione di cui stiamo definendo il nome.

Il CircolArte di Tatti non svolge servizio di ristorazione…ci sono un po’ di schiacce e pizzette… è possibile ordinare pizze e cibi da asporto più variegati al Barrino di Tatti (0566871074).

Per altre informazioni e prenotazioni: 3317539228 (Sean).

Mapperitivo + Jug Band Colline Metallifere live @ Montemerano (GR) 15-10-23: com’è andata? (resoconto ufficioso)

L’evento si è tenuto fra le 15 e le 21 di domenica 15-10-2023 AD. Le foto sotto danno qualche impressione di com’è andata, dal punto di ripresa di Andrea Giacomelli/Jack O’Malley. Nell’ordine:

  • giorni felici + G. Albertazzi + fantastico
  • badilanti
  • introduzione degli ospiti principali
  • interazioni nel gruppo
  • osservazioni sulla base della mappa di comunità
  • la presentazione del futuro progetto CIRCOLARE vista da un internato nella Biblioteca di Storia dell’Arte di Montemerano (GR)
  • Dario Canal e Wolfgang Scheibe in azione
  • Wolfgang che tiene la milletrecentosessantaduesima dimostrazione in cinque anni di come funziona il basso monocorda
  • gli ingredienti di un mapperitivo fatto bene.

In tutto quasi cinque ore di evento, suggellate dal dono di alcuni rami dell’oleandro più oleandroso d’Italia, proveniente da Tatti (GR) all’Accademia del Libro. Vedremo se/come pubblicare ulteriore documentazione sull’avvenimento.

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato e sostenuto l’evento, e arrivederci alla prossima!

Finale con “standing ovation”
“after” da Mastro Titta…grazie a Fabio & tutta la ditta!

Improvvisazione musica + danza al Bike Garage & More (12-10-23)

[NdR per chi non segue Chistopher Nolan: ricordiamo che questo evento era stato pubblicizzato da Jack O’Malley il 24-9 scorso con un’altra improvvisazione un po’ etica alla Curva del Grilli – vedi articolo]

Era una delle serate organizzate da Jamsession.it, con Filippo Scandroglio (Lucio Corsi, Quartiere Coffee) come ospite speciale. Dopo una mezz’oretta di riscaldamento a suon di cover, Meri apriva il palco all’improvvisazione. Con Filippo “felicemente condannato” a non poter lasciare la situazione, si creava un vuoto attorno al baffuto chitarrista. Da lì a poco si materializzavanoi i personaggi. Prima Wolfgang “the Wolf Scheibe, poi Meri, poi Sean Connerie (che assomiglia vagamente a Jack O’Malley con gli occhialini neri tondi), e Gianni Rubolino, (working) class hero, e Dario Canal alle tastiere invisibili stile “No quarter” dei Led Zeppelin.

Fin qui erano tutti “soliti noti”, ma poi si faceva avanti un ragazzo svizzero-francese di passaggio in un’azienda agricola di Suvereto.

Il giovane elvetico, che chiameremo Guillaume nella fiction, interpretava un suo brano originale (forse, o come minimo sconosciuto in Italia). Poi si allontanava commosso. Al suo posto si presentavano Micaela Nolli, bergamasca trasferita nelle Colline Metallifere, e Alice Naso, in veste danzante (ma è pure un’ottima cantante e musicoterapeuta, con cui stiamo preparando delle cose…). Nei 10-12 minuti successivi, la storia si sviluppava…siamo riusciti a catturare solo l’incipit…in pieno stile strip club anni ’70…era la fase di studio…piano piano la situazione si è strutturava, e ne usciva un pezzo molto molto buono con tutti i crismi delle improvvisazioni. Sean Connerie ha successivamente dichiarato alla stampa del Metà-verso che gli sembrava di essere uno dei Grateful Dead. C’è chi durante questa parte della session cambiava modo di respirare, come se fosse parte di una seduta di yoga…

La jam session è proseguita con altri momenti ganzi ed è difficile in questa fase citare e ringraziare tutti quelli che hanno contribuito alla serata, ma questo quarto d’ora è stato molto molto particolare. Si ringrazia IRIS Ambiente per foto e video e Andrea e Marco del Bike Garage and More per l’ospitalità.

Per altre informazioni: micalosapevo@pibinko.org oppure whatsapp 3317539228

Promemoria: mapperitivo + JBCM a Montemerano (GR) 15-10-23

Come da immagine di testa, si preparano le ultime carte per il mapperitivo + live Jug Band Colline Metallifere per domenica prossima, nell’ambito della due giorni legata al progetto CIRCOLARE.

Link di approfondimento:

  • Dettagli sull’evento del 14-15 ottobre a Montemerano GR (link)
  • Cos’è un mapperitivo (link)
  • Come funziona la Jug Band Colline Metallifere (link)
  • Effetti della rete pibinko.org (link)
  • Un altro recente progetto avviato in tema di mappatura partecipata da parte della rete pibinko.org (link)
  • Testi di possibili canzoni di sottofondo (link)

Per altre informazioni e booking: micalosapevo@pibinko.org oppure whatsapp 3317539228