Tutti gli articoli di pibinko

Clap your hands (Big Damn Band)

I’m bad and you know it
Clap your hands
I’m bad and you know it
Clap your hands

I’m bad and you know it
Clap your hands
I’m bad and you know it
Clap your hands

I’m so misunderstood
But I’m trying to be good
I’m bad and you know it
Clap your hands

Clap your hands
Clap your hands
Clap your hands

Well, I’m bad and you know it
Stomp your feet
I’m bad and you know it
Stomp your feet

Well, I’m bad and you know it
Stomp your feet
I’m bad and you know it
Stomp your feet

Una delegazione della JBCM alla conferenza della European Citizen Science Association

Il 9 settembre 2020 una delegazione della Jug Band Colline Metallifere (Jack O’Malley, Dario Canal e Wolfgang Scheibe) ha partecipato alla conferenza annuale della European Citizen Science Association.

Il gruppo è intervenuto con alcuni dei propri brani in uno workshop dal titolo “Co-designing a space for Citizen Science” a cura di Claudia Göbel, Pia Viviani and Jack O’Malley, proponendo anche un brano scritto ad hoc, il “participation blues”.

Jug Band Colline Metallifere Duo @ Melosgrano, Lago dell’Accesa, Massa Marittima (GR), 7.8.2020: Com’è andata?

Grande successo di critica e di pubblico per l’evento conce[r|t]tistico nello spazio “MeloSgrano” al Lago dell’Accesa, vicino a Massa Marittima (vedi qui la presentazione dell’evento, con il calendario completo delle manifestazioni fino a settembre).

Abbiamo allestito una scena a base di documenti e reperti dal nostro “centro studi“, e abbiamo alternato storie del territorio, di personaggi che abbiamo incontrato negli anni, resoconti di attività di divulgazione scientifica e ricerca, e canzoni.

Grazie alla Coop. Il Melograno per l’opportunità e a Romina Zago per le foto.

Per altre informazioni e booking: jugbandcm@pibinko.org, legge tutto il collettivo, oppure 3317539228 (voce o whatsapp, risponde Jack O’Malley).

Jack O’Malley (sx), l’ingegnere e Dario Canal (dx, il rocker), in rappresentanza della Jug Band Colline Metallifere
Nella coda dopo lo spettacolo ufficiale, apparizione di Paolo Mari che, nell’eccesso di chitarre a disposizione, non ha potuto non unirsi alla situazione per un paio di brani.

La Stratocaster dei calciatori

Jack O’Malley, durante una delle sue missioni possibili, ricevette in dono da un capotribù di una sottocommissione questo strumento. Pare che trasmetta a chi lo suona le capacità musicali dei personaggi delle figurine dei calciatori che vi sono incollati (quindi, con quelli che vedete messi insieme, più o meno si fa un giro di Do).

Comunque questa cosa funziona solo coi pick-up in una posizione specifica. Altrimenti suona normalmente.