Tag Archives: 1977

branobag del 29-10-2011: Heroes/Eroi

2015-10-26-cipressinebbia

pezzo potente ma potente. non si trovano a stretto giro versioni dal vivo dell’epoca in cui uscì (probabilmente erano tutti troppo bolliti per girarla), ma quelle che ci sono dal vivo sul grande tubo non rendono quanto quella originale, e quindi “ecchitevilla” (non si dice, ma è uscito così!)

David Bowie – Heroes
Words in brackets are backing vocals

D G
I, I wish i could swim | mi piacerebber, mi piacerebbe nuotare
D G
Like the dolphins, like dolphins can swim | come i delfini
C D
though nothing, nothing will keep us together | anche se nulla ci tiene insieme
Am G
we can beat them, forever and ever | possiamo batterli, per sempre
C G D
Oh we can be heroes, just for one day | possiamo essere eroi, solo per un giorno

And you, you can be mean | e tu, tu puoi essere cattiva
And I, I’ll drink all the time | e io, io berrò tutto il tempo
‘Cause we’re lovers, and that is a fact | ché siamo amanti, e questo è un fatto
Yes we’re lovers, and that is that | sì, siamo amanti, e tant’è

Read more: David Bowie – Heroes Lyrics | MetroLyrics

D / G / D / G

D G
I, i will be king | io sarò un re
D G
and you, you will be queen | e tu la mia regina
C G
Though nothing, will drive them away | anche se niene li manderà via
Am G
We can be heroes, just for one day |
C G
we can be us just for one day | possiamo essere noi stessi, solo per un giorno

D G
i, I can remember (i remember) | io mi ricordo (mi ricordo)
D G
standing by the wall (by the wall) |stavamo lì al muro (al muro)
D G
And the guns shot above our heads (over our heads) | e i fucili sparavano sopra le nostre teste
D G
and we kissed like nothing before (nothing before) | e ci baciammo, come mai niente prima
C D
And the shame, was on the other side | e la vergogna era dall’altra parte
Am G
oh we can beat them, forever and ever | possiamo batterli, per sempre
C G D
and we can be heroes, just for one day

D G
we can be heroes
D
just for one day
G
we can be heroes
D
just for one day

We’re nothing, and nothing will help us | non siamo niente, e niente ci aiuterà
Maybe we’re lying, then you better not stay | magari stiamo mentendo, allora è meglio che tu ti levi di torno
But we could be safer, just for one day | ma potremmo stare un po’ pià tranquilli, giusto per un giorno
Oh-oh-oh-ohh, oh-oh-oh-ohh, just for one day | solo per un giorno

branobag del 25-9-2015: ‘O Padrone/Il capo/Our Boss

l2015-09-21 08.06.54-xxrSul grande tubo un’anima eletta ha pensato di ricaricare a brani una puntata di una trasmissione radiofonica del 1976 in cui Pino spiegava tutti i suoi brani. Questo mi rimase particolarmente impresso la prima volta che lo sentii, che tratta in modo divertente un tema pesantissimo. Spirito partenopeo abbestia (e t’ oo fann’ veni’ .. più o meno lo scriverei così).

Grande, grande, grande Pino.

versione riarrangiata (ma non intera)

‘O padrone nun va’ duje sordi | il capo non vale due soldi | our boss is not worth two bucks
Dice sempe ‘e faticà’ | dice sempre di faticare | he always says we must work
E nuie ce magnammo ‘o limone | e noi ci attacchiamo (lett: “ci ingoiamo un limone”, che è aspro) | and we have a hard time (literally: “we eat a lemon”, which is sour)
Pe’ duje sordi ca ce dà | per due sordi che ci dà | for the two bucks we get

‘o padrone ogg’è venuto | il capo oggi è venuto | the boss came today
Nce vuleva parlà’ | ci voleva parlare | he wanted to talk to us
Stateve accuorto ccà zompa tutt’e cose| state attenti che qua salta tutto per aria | be very careful, here everything could blast away
E ‘na botta nce ha ‘ncugliuto llà | è ci ha preso una botta | and a big blast got us

Quanta luce cchiù miseria nun ce stà | quanta luce – non c’è più miseria | so much light, no more misery
‘Mparadiso se sta buono | in paradiso si sta bene | Paradise is a great place to be
Senza nisciuno ca ce vo’ cumannà’ | senza nessuno che ci voglia comandare | nobody who wants to rule on us

‘O Signore nun dà duje sordë | il Signore non dà due soldi | Our Lord gives no bucks at all
Dice sempe ‘e prià’ | dice sempre di pregare | He always says we must pary
Ca prianno ‘a Maronna | che pregando la Madonna | For if we pray our Lady
Ca ‘ncoppa ‘a terra po’ cagnà | sulla terra le cose possono cambiare | Things might improve on the Earth

‘O Signore ogg’è venuto | il Signore oggi è venuto | our Lord came today
Nce vuleva parlà’ | ci voleva parlare | he wanted to talk to us
Ma che ve site miso ‘ncapa | ma che vi siete messi in testa | what is it with you
‘Mparadiso s’adda faticà’ | in Paradiso c’è da faticare | you must work hard in Paradise

Quanta luce ‘mparadiso nun se po’ stà’ | Quanta luce, in paradiso non si può stare | so much light – we can’t stay in paradise
Nemmeno ‘e muorti stanno buono | nemmeno i morti stanno bene | not even the dead have a good time
Manco ‘o limone nce putimmö magnà’. | non ci possiamo mangiare nemmeno il limone | and we don’t even have a lemon to eat