10 e 11 agosto a Torniella: 40° Torneo di palla a 21

Sabato 10 e domenica 11 agosto si entra nel vivo del torneo di palla a 21 a Torniella, giunto quest’anno alla quarantesima edizione.
Nella serie dei tornei estivi, quello di Torniella è il quarto dei sei. I precedenti sono stato disputati a Tirli, Scalvaia e Ciciano.Seguiranno poi Piloni (17-18 agosto) e Vetulonia (25-26 agosto).
Dal punto di vista dei risultati, la squadra del Torniella B è quella che quest’anno ha finora prevalso, vincendo sia a Tirli che a Ciciano, con Scalvaia che ha vinto il torneo “di casa”.
Al di là del fatto agonistico, intrigante per chi non conosce “la palla”, le giornate dei tornei sono nei paesi occasioni uniche per confrontarsi con le comunità dei borghi in cui si mantiene attivo il gioco e conoscere molti aspetti di una Toscana poco nota.


Quest’anno poi il torneo coincide con l’inaugurazione a Torniella della singolare mostra sul pittore Franco Soldatini, detto “il Cangialli”, il che -unito alla peculiarità della Val di Farma, crea tutte le basi per due giornate particolarmente ricche per chi fosse interessato a esplorare i luoghi.

Al nucleo centrale dell’evento con le partite fra le squadre principali, è abbinato anche il torneo di palla under 13 (oggi, venerdì 9, dalle ore 14), la nona Festa della Scimmia, sabato 10 musica dal vivo con i 21 Grammi e per chiudere domenica 11 sera la cena di premiazione del torneo (si veda qui il programma completo)

Fra agosto e settembre una mostra su Franco Soldatini (“Il Cangialli”) a Torniella e a S. Galgano

Nota: l’inaugurazione nella sede di S. Galgano sarà giovedì 29 alle ore 18.

La Proloco Piloni-Torniella organizza anche quest’anno una mostra col patrocinio del Comune di Roccastrada, mostra che sarà inaugurata sabato 10 agosto alle ore 18 nei locali delle ex scuole di Torniella ora adibiti a spazi espositivi, in via Senese 21.
Questa iniziativa vuole mettere nel giusto rilievo quanta bellezza racchiuda l’arte di un pittore al quale Roccastrada e Piloni possono vantarsi di aver dato l’una i natali e l’altra lo spazio di vita e di lavoro.
Si tratta di Franco Soldatini (1927-1997) da tutti conosciuto come “Il Cangialli” e che forse non ha ancora ricevuto un riconoscimento adeguato alla qualità della sua opera.
Dalla sua vastissima produzione sono stati raccolti più di cento dipinti col generoso concorso di tanti prestatori senza i quali questa impresa sarebbe stata irrealizzabile. Vederli esposti gli uni accanto agli altri offrirà una estesa panoramica della grande “poesia dipinta” che, giorno dopo giorno, il Cangialli ha creato ispirandosi alla natura del luogo e alla vita dei suoi abitanti.
La mostra resterà aperta tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 18 alle 23 fino al 25 agosto.
Dal 29 agosto sarà riallestita nella Sala dello Scriptorium dell’Abbazia di San Galgano con la collaborazione e il patrocinio della Proloco e del Comune di Chiusdino. Sarà visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 19 e chiuderà i battenti l’8 settembre.
Per informazioni: Torniella tel.342 0903972
San Galgano tel.0577 756738

Con il contributo di

Ricette bòne

Raccolte su WordPress dalla Zia Eda nell’inverno 2010-2011. Potete consultare le proposte in vari modi:

Pescando dall’elenco completo che trovate in fondo a questo articolo (ogni volta che si ricarica la pagina l’ordine cambia)

Per categoria:

Difficoltà: Facile Media Difficile

Tempo di preparazione: Veloce Medio Lungo

Altre categorie Antipasto, Contorno, Primo, Secondo, Sottolio, Vegetariano, Dolce

Per tag:

acciughe aceto aglio asparagi bietole burro cacao capperi carciofi carote castagne cavolo fiore cioccolato cipolla farina farina di castagne fichi formaggio funghi latte limone limoni mascarpone melanzane mele noci olio pane grattato parmigiano peperoncino peperoni pomodoro prezzemolo ricotta riso sale savoiardi sedano tonno uova verdure varie zucca gialla zucchero zucchine zucchini

Buona navigazione (e buona preparazione!). Per informazioni: info@pibinko.org

Zoltán in Maremma (e dintorni) – notizie pibinko.org del 29/7/2019

Anzitutto: prendete nota del prossimo appuntamento geomusicale con la Jug Band dalle Colline Metallifere, giovedì 8 agosto a Tatti, a cura dell’associazione Con Tatti!

Poi…

Nei giorni scorsi siamo stati con Zoltán a fare rilievi e presentazioni legate alla protezione e alla promozione del cielo notturno e alla riduzione dell’inquinamento luminoso in varie parti della provincia di Grosseto e dintorni prossimi. Le presentazioni sono state due, una un po’ più istituzionale a Marina di Grosseto, e una più informale, ma molto interessante, a Tatti (nella foto).

Nel frattempo, oltre alle misure notturne il professore ha potuto conoscere meglio i luoghi e alcune delle tipicità meno note della zona, come le pappardelle al cinghiale e la palla a 21 (domenica 28 a Scalvaia), antico gioco con profondi intrecci con la buiometria partecipativa, come spiegato in questo articolo dell’anno scorso.

A seguire (servono alcune elaborazioni che si fanno male in viaggio) arriveranno anche le immagini raccolte dal professore e altre sue considerazioni circa la qualità del cielo notturno in Maremma.

Si prosegue quindi con:

Per informazioni: info@pibinko.org

Cinque camminate intorno a Tatti (GR)

Nel mese di luglio 2019 sono state pubblicate alcune mappe con passeggiate semplici da fare intorno al borgo di Tatti, frazione di Massa Marittima (GR). Gli itinerari sono stati suggeriti da Auro Luti, esperto conoscitore dei luoghi, e permettono di esplorare i dintorni del paese con percorsi abbastanza brevi, mediamente sui 5 km.

Una peculiarità delle mappe è che vi potete trovare anche nomi di luoghi che non fanno parte della cartografia ufficiale, ma sono stati raccolti nei mesi scorsi tramite interviste e ritrovi con la comunità di Tatti, oltre al perimetro degli usi civici del paese.

Le mappe sono disponibili presso l’Agricampeggio Ixtlan e la Fattoria di Tatti, che si ringraziano assieme agli Usi Civici per il supporto nella realizzazione delle mappe.

Per informazioni: info@pibinko.org