Si parla di “musicisti scalcagnati” (la Jug Band Colline Metallifere) con Mauro Pagani a “Poveri ma Belli” (Radio Popolare, 15-2-22)

L’articolo de Il Tirreno ed. Grosseto de 15-2 (vedi link)

In una concatenazione di eventi un po’ strana -anche se dal 2007 viviamo praticamente in questo regime di cose- partendo da un appello per il furto dell’Ape Piaggio di Wolfgang (vedi link), il bassista monocorda stampatore della Jug Band Colline Metallifere, oltre a un articolone su Il Tirreno Ed. Grosseto (foto a destra) siamo stati chiamati da Disma Pestalozza e Alessandro Diegoli di Radio Popolare Milano a proporre a Mauro Pagani domande su come un musicista “scalcagnato” dovrebbe muoversi per crescere.

Vi proponiamo qui una versione ridotta della puntata del programma. Il primo quarto d’ora circa è l’intervista a pibinko, e il secondo sono le risposte di Mauro Pagani, assieme a vari aneddoti del suo percorso artistico e professionale, molto interessanti.

Seguirà nei prossimi giorni una riflessione sulla concatenazione di eventi (di cui in parte si parla nella prima metà dell’intervista), ma intanto buon ascolto:

Vi invitiamo inoltre ad ascoltare Poveri ma Belli su Radio Popolare Milano (link).

Per altre informazioni e booking: micalosapevo@pibinko.org o whatsapp 3317539228