Tag Archives: Torniella

Torniella (Southern Tuscany), May 11, 2019: Opportunities for protection and promotion of inner rural areas from the collaboration of local expert networks and research institutions.

As a part of the mission by the Department of Civil and Environmental Engineering from Politecnico di Milano in Southern Tuscany, on Saturday May 11, 2019, from 10.30 AM to 12.30 PM there will be a meeting on opportunities for protection and promotion of inner rural areas from the collaboration of local expert networks and research institutions.

The location for the meeting will be the music hall of the Associazione Filarmonica Popolare di Torniella, in piazza del Popolo 15.

There will be presentations by Alessandro Ceppi, DICA meteorologist, Andrea Giacomelli pibinko.org coordinator, promoting since 2007 interdisciplinary research and technology transfer initiatives in Southern Tuscany, Giuseppe Milleo, senior technician at the “Fantoli” hydraulics lab in Politecnico di Milano, and Mario Straccali from Pro Loco Piloni-Torniella.

We will be reviewing some of the most significant initiatives where the presenters have been involved, in the fields of hydrology, meteorology, and in the integration of culture, environment, and open innovaiton. The talks will highlight the socio-economic impacts of these activities, and will propose opportunities for collaboration in the coming months.

For a little more context on the DICA Mission to Southern Tuscany in collaboration with pibinko.org, please see this article from April 16.

For more information, or to confirm your participation, please write to info@pibinko.org or call +393317539228.

The Set for the Cangialli Paintings Photo Shoot

Here we are with Claudio Spinosi, aka Bob, a trumpet player and one of the historical palla a 21 players, during an impromptu photo shoot to provide images for a Tuscan newspaper, on paintings by Franco “Cangialli” Soldatini, a painter from the Farma Valley.

Things which may happen on a Friday morning in Torniella, Southern Tuscany. In collaboration with la Pro Loco Piloni-Torniella (and pibinko.org).

All-focus

The Metalliferous Hills Jug Band during the “Live and vynils Night” in Torniella, Tuscany

sabato 5/1/2019 a Torniella (GR) con:

  • Peter Crivelli, guitars and vocals
  • Wolfgang Scheibe, one-string bass
  • Dario Canal, lead vocals, guitar, washboard
  • Jack O’Malley, drums, guitar, vocals
  • Simone Sandrucci, guitars, vocals
  • Fabiano Spinosi, drums
  • Peter Marini (guitars and vocals in “Noi non siamo figli” and “Sognando il Vaticano”, then transforming into Pyro DJ with his vynils for the after show.

Informazioni sulla Jug Band dalle Colline Metallifere a questa pagina o all’indirizzo jugbandcm@pibinko.org

versione 1 (Dario Canal a chitarra e voce)
Versione 2 (Jack O’Malley chitarra e voce, Fabian Spines alla batteria)

Audience response (probably during the “Voodo Chile” cover).

Photos by Sonia Masini.

The presentation for the delegation from Artannes-sur-Indre, France

Attivarti.org gave in Torniella a presentation for a delegation visiting Roccastrada from Artannes-sur-Indre, France.

We spoke about initiatives and situations from the Farma Valley that non everybody knows and which Attivarti.org has been promoting over the past nine years: palla a 21/palla eh!, buiometria partecipativa, the work on bottom-up nature trails started with the participation to the INVOLEN international competition for location-based games, and -finally- a few hints on biodiversity, mentiong the ENVIROFI and FUNDIV projects.

The presentation was followed by a hearty dinner and a live performance be the Torniella community band.

Kudos to the organisers of the twinning between the municipalities for this opportunity.

For more information: info@pibinko.org


Opening of the 2014 buiometria partecipativa campaign at La Combriccola – Torniella

[TO BE TRANSLATED]

cb20140219-loresL’incontro si è svolto dalle 14.30 alle 17 circa, presso il bar vineria La Combriccola di Torniella, frazione di Roccastrada (GR), nel versante sud della valle del Farma.

Chi trovate fra le 14.30 e le 17 circa di un febbraio caldo e grigio nel versante sud della valle del Farma, con una densità di abitanti per km quadrato più o meno come quella del deserto del Gobi (via, un poco di più…)?

Nel registro dei “visitatori attivi” di ieri si sono segnati: Andrea, Alberto, Alessandro, Antonella, Claudio, Cristian, Cristina, Domenico, Fiorenzo, Mario, Novella, Pietro, Riccardo, Sabrina. Assenti giustificati Gregorio e Francesco. La foto di gruppo non c’è, perché non c’era il gruppo: le persone si sono avvicendate durante le loro incombenze quotidiane…mica il mercoledì pomeriggio si può stare al bar a cincischiare per due ore (a parte i baristi, s’intende!).

Per quanto in sei anni la zona di Torniella e Piloni sia stata ormai toccata da “eventi buiometrici” più del tasto di salita dell’ascensore dell’Empire State Building a New York, l’incontro non è stato una cosa consuetudinaria.

Lo staff di Attivarti.org è arrivato in loco verso le ore 8 di mattina per i necessari preparativi, e ha trovato dietro al banco un Andrea insolitamente presente. Insolitamente anzitutto perché l’apertura in genere non la fa lui, ma Novella. L’altra “insolitudine” era per qualcosa che non si capiva bene, ma c’era, nell’occhio castano sotto il capello castano.

Tra gli altri, durante tutta la mattinata si è percepita nella preparazione dell’evento la presenza discreta di Alberto. O ha un gemello che lo era venuto a trovare, o possiede doti di bilocazione: mentre gestisce con i colleghi il negozio dirimpetto al bar, porta volantini per pubblicizzare l’evento nelle varie botteghe del paese, procura adattatori per le prese, e ha un po’ lo sguardo insolitamente presente di Andrea.

Come capita, alle 14.30 -orario ufficiale di apertura della manifestazione- non arriva nessuno. Mario sta finendo un partitone di briscola al circolo, Claudio detto Bob sta rientrando da Scalvaia…piove e non può fare le riparazioni in esterno che aveva programmato…altri sono a fare le loro.

20140219-combriccola1Verso le 15.30 arriva l’autobus che riporta i ragazzi dalle scuole di Grosseto. Qualcuno si affaccia, ma sono fuori dall’alba, e forse stanno meglio un paio d’ore a casa…ma verso le 16.16 la situazione svolta. Oltre a una Novella insolitamente presente (perché di solito il pomeriggio non lavora al bar, ma deve sostituire gli altri), si crea un gruppo di 4-5 persone, catalizzato da una merenda improvvisata. Di lì a poco rientrano Andrea e Antonella, che erano in trasferta per una degustazione di vini in una cantina verso la costa.

La situazione, che fino a quel momento era stata di informazione estemporanea (e in effetti un paio di nuovi aspiranti per la versione italiana semplificata di Globe at Night si sono trovati), vira verso l’incontro-dibattito su:

  • 20140219-combriccola2effetti della luce artificiale notturna
  • tutela e valorizzazione delle aree rurali e ruolo dei centri urbani
  • percorsi di riduzione del digital divide in aree svantaggiate tramite tecnologie open source
  • programmazione di musica live nei prossimi 6-8 mesi
  • valutazioni di site selection sulla nuova collocazione del data logger SQM che nella seconda parte del 2013 è stato a registrare dati di qualità del cielo notturno nella zona di Certopiano e ora migrerà in altra parte della valle
  • maker e tecniche di ancoraggio
  • formazione di tecnici di monitoraggio ambientale
  • come individuare senza ausilii didattici la costellazione di Orione

La combriccola alla Combriccola si scioglie verso le 17.15. Chi deve porta’ la macchina a Anna, chi tra poco ha lezione, chi rimane lì, chi ha un principio di mal di testa, chi e ‘un so’ nemmeno le sei, ma so’ già trito come un fegatello. Ma tutti presenti, insolitamente presenti.

La campagna buiometrica 2014 poteva forse cominciare meglio, ma aiutatemi a capire come. Ci vogliamo mettere una sigla? Mettiamocela, con un buon Pino (no l’albero, quell’altro) del 1976.

p.s. Hanno scritto che siamo in tour…e touriamo. Alla prossima.

ag