Tutti gli articoli di pibinko

Che grani seminiamo? Che grani mangiamo? Qualche immagine dalla giornata del 3-2 scorso presso az. Ampeleia (GR)

Sabato scorso presso l’azienda vinicola Ampeleia di Roccatederighi (GR) si è tenuta una giornata di studio e confronto sul tema dei grani, antichi e moderni (vedi il programma completo)

Ideatore dell’iniziativa Wolfgang Scheibe, che da 40 anni si occupa di agricoltura biodinamica e che ha invitato vari tecnici a condividere idee, esperienze e visioni.
Oltre una trentina di partecipanti hanno animato la giornata, densa di spunti sia per gli addetti ai lavori che per il pubblico più generalista.

Per ulteriori informazioni: info@pibinko.org

L’introduzione di Wolfgang Scheibe
Claudio Pozzi (Rete Semi Rurali)
Il protagonista
Stefano Benedettelli (Università di Firenze)
Peter Kunz (SATIVA)

14-1-2018: RAI 3 – Kilimangiaro “Alla ricerca del buio” in Val di Farma

Kilimangiaro di RAI 3 il 14-1-2018 ha proposto una puntata de “Il cacciatore di paesaggi” (Fabio Toncelli) avente come tema la ricerca del buio e in particolare la Val di Farma come luogo interessante per  la qualità del cielo notturno.

E’ possibile rivedere il reportage sul sito Raiplay su questa pagina.

La storia parte dall’Abbazia di San Galgano, che in effetti non è in val di Farma ma rappresenta il sito più visitato nella zona, per poi spiegare come a pochissima distanza si apra un territorio quasi sconosciuto, e da esplorare meglio.

Oltre a visitare alcuni siti poco noti e raccontare della BuioMetria Partecipativa, il narratore cita anche la Valle che non c’è .

 

 

Festival d’Inverno in Val di Farma 2017: com’è andata

[per una presentazione generale del Festival si veda l’articolo del 28-11 scorso]

Già dalla tarda mattinata si è registrata la presenza di qualche visitatore incuriosito dall’idea di conoscere questo angolo di Toscana.
Nella prima parte del pomeriggio Wolfgang Scheibe da Tatti (GR) ha tenuto il suo laboratorio di stampe artigianali, preparando qualche maglietta, stampe su carta e altri souvenir.
Mentre si montava l’impianto per il concerto, Wolfgang, Guglielmo Eboli e Pietro Crivelli hanno improvvisato un set acustico aperitivo, che ha portato i partecipanti fino alle 18.44, momento in cui hanno avviato le danze gli Etruschi from Lakota, con una selezione dei loro brani, pescando sia da Giù la Testa, il loro nuovo album, che brani del loro repertorio storico. Tutti in piedi su Corn Flakes e a seguire.

Nei bis, è ricomparso il poliedrico Wolfgang (poi seguito da Guglielmo Eboli), proponendo assieme agli Etruschi due versioni di “Everyday I have the Blues” e “Who do you love”.

A margine della musica, la Mappa di Comunità della Val di Farma, arricchita durante l’estate da nuovi punti sul versante nord (Scalvaia e dintorni), e una misura buiometrica (21.13 mag/arsec2 alle 00.45 del 18-12 in località Certopiano) per chiudere la lunga giornata.

Un ringraziamento va in particolare a Circolo ARCI di Torniella, Associazione Filarmonica Popolare Torniella, Emanuele Marcatili, Casa Bazar, pizzeria ristorante Il Boscaiolo, agriturismo Casa del Chiodo, Claudio e Fabiano Spinosi, Alessandro Gaido, Andrea Bartalucci, Antonella Pocci.