C’è una petizione al parlamento europeo sull’inquinamento luminoso da considerare…

…e magari firmare.

Dal 2008 il progetto BuioMetria Partecipativa svolge attività di tutela e promozione del cielo notturno come risorsa e di sensibilizzazione sulla tematica dell’inquinamento luminoso.

Dal 2013 collaboriamo con varie organizzazioni su scala europea impegnate sugli stessi temi. Alcune di queste, attualmente attive nell’ambito del progetto Stars4all, hanno elaborato una petizione al Parlamento europeo per chiedere l’adozione di una normativa europa sull’inquinamento luminoso.

Con la BuioMetria Partecipativa In oltre undici anni abbiamo tenuto quasi 130 presentazioni a varie latitudini, ricevuto attenzione di media nazionali, svolto attività di ricerca scientifica, contribuito alla creazione di reti tematiche fra cittadini, amministrazioni, imprese ed enti di ricerca, e invitato molte persone a riflettere su quanta e quale luce usare. Ci rivolgiamo anzitutto a chi ci ha seguito in questi eventi, e più in generale a chiunque sia interessato al tema.

Vi invitiamo a visionare la petizione che il gruppo Stars4all ha elaborato e -se siete d’accordo- a firmare, e a farci sapere che avete firmato (scrivendo a bmp@pibinko.org). Se non siete d’accordo sui contenuti della petizione, o se avete dubbi, ci interessa comunque sentire la vostra: scriveteci (bmp@pibinko.org).

Come procedere

  1. Visionare il testo completo della petizione
  2. Registrarsi sul portale delle petizioni al Parlamento Europeo 
  3. Andare alla alla pagina della petizione (n. 362/2018) e dare un click per la firma.
  4. Scrivete a bmp@pibinko.org per farci sapere com’è andata