Archivi categoria: LO-FI Milano

LO-FI Milano segnala: Jon Spencer & The Hitmakers + The Gentlemens. 13/3/19 @ Magnolia

Circolo Magnolia & Hardstaff Booking Agency vi invitano a una serata con:

Jon Spencer & The Hitmakers (USA – In The Red Recordings)
Il nostro eroe sonico prende una pausa dalla The Jon Spencer Blues Explosion e per il suo disco solista parte proprio da Milano alla conquista dell’Europa con il suo garage-punk selvaggio.

In apertura:
THE GENTLEMENS
Da Ancona per farci sentire il nuovo disco.

Porte h. 21,00
Ingresso € 16,00 prevendita / € 18,00 porta
Per tesserati ARCI
Prevendite > https://bit.ly/2FE9Zsh

TESSERA ARCI OBBLIGATORIA per accedere al Circolo.
You must have an ARCI Membership Card to enter the club. It is MANDATORY.

CIRCOLO MAGNOLIA
Via Circonvallazione Idroscalo 41
Segrate (Milano)

Dal nostro corrispondente nelle colline metallifere: ricordiamo per sabato 16 marzo la data degli Amish from Jack White al Dribbling Bar di Grosseto

LO-FI Milano segnala Sun Araw Trio – COX18 – venerdi’ 1 marzo

[Ndr: con questa edizione delle segnalazioni LO-FI si rafforza la collaborazione con la rete pibinko.org, che aveva a suo tempo curato la prima versione del sito web del LO-FI, e poi le newsletter nello scorso paio di anni. Con la fine dell’inverno le segnalazioni, che da tempo venivano spedite solo via e-mail saranno anche reperibili nella sezione “notizie” di pibinko.org, con la categoria LO-FI Milano – buona lettura!]

Cox18 Sound presenta:

Sun Araw è il moniker con il quale Cameron Stallones ha costruito ed evoluto la sua miscela musicale psicotropa, spaziando senza soluzione di continuità tra forme distorte di dub, improvvisazione a ruota libera e affondi nel funk più allucinato.

L’ultima configurazione della Sun Araw Band ha firmato “Activated Clowns”, uscito nel 2019 su NNA Tapes.

“Ci siamo sciolti con le jam chitarrose e acide che faceva nei Magic Lanterns. Abbiamo attraversato con lui dimensioni “ipnagogiche” fatte di soli nastri Not Not Fun, allucinazioni da cameretta e dilatazioni spazio-temporali. Non abbiamo avuto paura quando la musica giamaicana è entrata nei suoi dischi e nelle sue collaborazioni, avvicinando con sapienza dub e reggae agli anfratti psichedelici più o meno hip del momento. Poi lo abbiamo visto salire sul palco non solo con una chitarra ma anche con un computer e, nonostante tutto, anche lì abbiamo continuato a fidarci. Cameron Stallones non è solo un personaggio di “culto” dell’underground sperimentale californiano (seppur lui sia originario di Austin), ma un maestro nel traghettare la psichedelia verso frontiere altre, lontane da quell’apparenza da “kid” coloratissimo e con le camice floreali con cui l’abbiamo visto per tanti anni (e al di là di questioni estetiche, lo vedremmo bene in featuring con il “nostro” Mike Cooper). Tantissimi dischi, collaborazioni, l’attività con la sua etichetta Sun Ark e un percorso in studio e live che lo ha visto fare dell’improvvisazione, astratta e cerebrale, uno strumento per rinnovare – tecnicamente e spiritualmente – la propria musica.“Mi piace la musica psichedelica se intesa come principio attivo. Una specie di musica psicotropa, che quando la ascolti cambia il modo in cui ti senti e forse anche il modo in cui percepisci la stanza in cui sei“. Anche per questo live di Sun Araw (stavolta in formazione a tre) preparatevi a vedere la sala del Cox trasformarsi in spiaggia afosa, labirinto mentale e paesaggio marziano in HD ”   Da ZERO MILANO


www.sunaraw.com

+ Resident DJs

Apertura ore 23

5 euro

CSOA COX18
Via Conchetta, 18 – Milano
http://cox18.noblogs.org/

Iscriviti alla newsletter di Cox18
https://noise.autistici.org/?p=subscribe&id=2

In streaming su Cox18Stream tutti i concerti e le iniziative:
http://cox18stream.noblogs.org/