Archivi categoria: Composizioni

branobag aspettando il 3° Festival d’Inverno in Val di Farma (-3): Lost in a Crowd

Cominciamo a entrare un poco nell’atmosfera Amish from Jack White, che avrete modo di sentire sabato 15-12-18 nella giornata di Torniella (GR) del 3° Festival d’Inverno in Val di Farma. Ecco qua un pezzone dei Fantastic Negrito, che proprio dagli Amish ho conosciuto, e non è un segreto che lo si sia risuonato, e non in un locale vuoto (così abbiamo usato tutte le vocali in due righe con parole che finiscono per “-to”):

[Intro]
Hmmmm Hmmmm Hmmm Hmmm Hmmm Hmmm Hmmmm Hmmm Hmmm Hmmm

[Verse 1]
Lost in a crowd
You feel your thoughts out loud
Lost in the wilderness of the sound
Get through the day, don’t drown
Life it goes fast, youth is gone
Feeling of loss
Come on grieve, move on
Stuck in the shadows of a life
That you tried to leave behind

[Chorus]
Hmmmm hmmmm hmmm hmmm hmmm hmmm
Hmmmm hmmm hmmm hmmm
Hmmmm hmmmm hmmm hmmm hmmm hmmm
Hmmmm hmmm hmmm hmmm

[Verse 2]
Games people play
Slave through the year for a holiday
Stuck in a room for too long
Waiting to hear your favorite song
Wait! Panic, Freak out
I’m out on a ledge
Shapeless expressions, lame dead
Eat till you’re fat, eat till you’re dumb
Spend all that money until you come

[Chorus]
Hmmmm hmmmm hmmm hmmm hmmm hmmm
Hmmmm hmmm hmmm hmmm
Hmmmm hmmmm hmmm hmmm hmmm hmmm
Hmmmm hmmm hmmm hmmm

[Bridge]
Well you travel, and we travel trying to find it
I know that neither one of us
No, neither one of us can survive it
No the good Lord
We travel and we travel trying to find it
We’re just people, lonely people, you and I

[Interlude]
Come one
Hmmmm hmmmm hmmm hmmm hmmm hmmm
Get yourself, get yourself, get yourself
Hmmmm hmmm hmmm hmmm

[Verse 3]
Stand in line, wait for your turn, don’t you cry
Here they make the best dream pie
You took their money, now you die
Feelings of rage, broken bones
Lost in a crowd
Now you’re on your own
This is your life, now you’re gone
There’s no tomorrow
It’s here, it’s on

[Chorus]
Hmmmm hmmmm hmmm hmmm hmmm hmmm
Hmmmm hmmm hmmm hmmm
Hmmmm hmmmm hmmm hmmm hmmm hmmm
Hmmmm hmmm hmmm hmmm

[Bridge]
Well we travel, and we travel, trying to find it
I know that neither one of us
No, neither one of us can survive it
Good good good Lord
We travel, oh we travel, trying to find it
We’re just people, lonely people, you and I
We’re just people, lonely people, you and I
I tell you
We’re just people, lonely people, you and I

[Outro]
La la la, la la la, la la la
La la la, la la la, la la la
La la la la, la la la
Lonely people
Lonely people


I cinque giorni che non sconvolsero il mondo (notizie pibinko.org del 10-12-2018)

Sabato scorso è stato pubblicato il programma completo del terzo festival d’inverno in Val di Farma…tre giorni di pici, amore e musica (o cultura, ambiente, innovazione libera e musica), o bici, amore e musica…insomma: dateci un’occhiata e giudicate voi.

T-rex a Rho (MI) 2004 circa

Nell’ambito dei prerequisiti per apprezzare meglio il festival, abbiamo messo online il documentario completo della missione “Palla a 21 dalla Toscana a Chicago e ritorno”, girato nel 2007. Ve ne consigliamo la visione prima di venire al festival. Altrimenti, se venite, probabilmente lo andrete a vedere dopo. Vedi il documentario da questa pagina.

Venerdì 7 sono stato a Roma a parlare della mappa di comunità della Val di Farma e di BuioMetria Partecipativa in una grossa manifestazione di educazione alla sostenibilità. C’erano in giro parecchie centinaia di studenti de Roma e dintorni. Come per altre cose che si fanno in questi giorni, devo sacrificare gli articoli tipo “com’è andata” a favore dei preparativi per il festival d’inverno. Comunque interessante.

Proposte per la settimana:

Insomma: non saranno i dieci giorni che sconvolsero il mondo, né i tre giorni del condor, né le cinque giornate di Milano, ma sicuramente sarà una settimanetta interessante per chi vorrà partecipare (tenendo a mente quello che cantava Aretha Franklin)

Per informazioni: info@pibinko.org o 3317539228


branobag aspettando il 3° Festival d’Inverno in Val di Farma (-9): Il cielo è di tutti

Due versioni di un pezzo di Bobo Rondelli -su testo di Gianni Rodari- che mi fu presentato un paio di anni fa Dario e Simone degli Etruschi from Lakota

Al momento, della musica che conosco, è uno dei 3-4 più affini alla BuioMetria Partecipativa.

Versione in studio (meglio per seguire il testo) e dal vivo, con medley su Who do you love di Bo Diddley.

 

Il cielo è di tutti | the sky is everyone’s property

Qualcuno che la sa lunga | Somebody who knows it all
mi spieghi questo mistero: | can explain to me this mystery
il cielo è di tutti gli occhi, | the sky is all the eyes
di ogni occhio è il cielo intero.| each eye has the whole sky

È mio, quando lo guardo. | it is mine, when I watch it
È del vecchio e del bambino, | it the old man’s and the kid’s
dei romantici e dei poeti, | it is
del re e dello spazzino. | it is the king’s, and the street sweeper’s

Il cielo è di tutti gli occhi, | the sky is a property of all the eyes
e ogni occhio, se vuole, | ad each eye, if it wants
si prende la Luna intera, | will take the whole moon
le stelle comete, il sole. | the comets, the sun

Ogni occhio si prende ogni cosa | each eye takes everything
e non manca mai niente: | yet nothing is ever missing
chi guarda il cielo per ultimo | who watches the sky last
non lo trova meno splendente. |does not find it less shining

Spiegatemi voi dunque, | so, will you please explain me
in prosa o in versetti, | as prose or in verses
perché il cielo è uno solo | why is the sky one
e la Terra è tutta a pezzetti.| and the Earth is all in little pieces

Vedi Madrid e poi non muori (notizie da pibinko.org del 3-12-2018)

Dicono del capoluogo campano “Vedi Napoli e poi muori” (cfr. Festa di capodanno in piazza (a) Napoli del 2006-2007). Allora di Madrid possiamo dire “Vedi Madrid, e poi ne esci ferito grave” …in positivo, come morire dopo aver visto Napoli.

Un reportage più completo sulla missione a Madrid sarà disponibile nei primi mesi del 2019…intanto avete un’idea da questa immagine, scattata sabato sera scorso (e volendo potete anche vedere l’invito per l’evento che abbiamo fatto quella stessa sera).

Calle del Fuencarral, Madrid, dicembre 2018

Tornando alle segnalazioni per la settimana entrante:

Per informazioni: info@pibinko.org

 

1-12-2018: ore 21 Bar Cerveceria Sidi – Aspettando il Festival d’Inverno in Val di Farma con la BuioMetria a Madrid

L’appuntamento con il punto informativo della BuioMetria Partecipativa aspettando il Festival d’Inverno in Val di Farma a Madrid è per le 21 a Bar Cerveceria Sidi, in Calle Colón , angolo Calle del Barco.
Pibinko avrà un (piccolo) spazio con materiale informativo con cui spiegare anzitutto la questione inquinamento luminoso, e quindi si vedrà.

Il primo annuncio dell’evento, durante le ore successive ha girato per la città e si è creato sin dalla mattina un movimento di persone interessate, come mostra la foto di repertorio:

Madrileni in coda in attesa dell’evento di stasera ore 21 al Sidi Bar (ci piacerebbe…ma il posto che abbiamo trovato è interessante, e non conta solo la qualità)

Aspettando il Festival d’inverno in Val di Farma (a Madrid)

Secondo il programma di promozione del Festival d’Inverno in Val di Farma, domani (sabato 1-12-18) faremo un evento a Madrid.

La cosa è un po’ a geometria variabile: al momento sede e orario non sono ancora definiti, ma si tratta di un evento “fuori casa” in una città che non visitavo dal 2004, per cui scusate se qualche dettaglio sarà un po’ last minute. Al momento possiamo dire che sarà dopo le 20.

Chi fosse a Madrid  e interessato a partecipare, può scrivere a info@pibinko.org per avere i dettagli quando saranno completi.

Nel frattempo, un po’ di musica di sottofondo (oltre al branobag dei Seguridad Social, rimesso in onda poco fa).

M(‘)appare Milano 2 – ep. 1 – quando fare le misure

Per fare misure corrette con il buiometro ci sono varie condizioni da rispettare. La prima riguarda l’assenza di luna e di sole.

Controllando le effemeridi di questi due corpi celesti, e incrociando l’orario di levata e di tramonto della luna con l’inizio e la fine della notte astronomica, si deduce che tra novembre e dicembre:

Dal punto di vista del sole: tra le 19 e le 5 del mattino non si baglia.

Dal punto di vista della luna: le misure si potevano fare da ieri,  26 novembre fino al 19 dicembre, in una fasce orarie diverse, controllando l’orario di levata e di tramonto.

Sotto i dati di partenza, giorno per giorno dal 26-11-2018. Per ulteriori informazioni, bmp@pibinko.org.

Per conoscere il progetto vedi anche la pagina di m(‘)appare milano 2

 

  Luna   Sole  
Data Sorge Tram. Inizio Crep. Fine Crep.
26 Lu 20h01m 10h34m 05h38m 18h26m
27 Ma 21h10m 11h29m 05h39m 18h26m
28 Me 22h22m 12h15m 05h40m 18h26m
29 Gi 23h34m 12h53m 05h40m 18h25m
30 Ve 00h45m 13h27m 05h41m 18h25m
01 Sa   13h57m 05h42m 18h25m
02 Do 01h55m 14h25m 05h43m 18h25m
03 Lu 03h03m 14h53m 05h44m 18h25m
04 Ma 04h10m 15h22m 05h45m 18h24m
05 Me 05h16m 15h53m 05h46m 18h24m
06 Gi 06h20m 16h27m 05h47m 18h24m
07 Ve 07h22m 17h06m 05h48m 18h24m
08 Sa 08h20m 17h49m 05h49m 18h24m
09 Do 09h13m 18h37m 05h50m 18h24m
10 Lu 10h00m 19h30m 05h50m 18h25m
11 Ma 10h42m 20h25m 05h51m 18h25m
12 Me 11h18m 21h23m 05h52m 18h25m
13 Gi 11h49m 22h22m 05h53m 18h25m
14 Ve 12h17m 23h21m 05h53m 18h25m
15 Sa 12h44m   05h54m 18h26m
16 Do 13h09m 00h22m 05h55m 18h26m
17 Lu 13h35m 01h24m 05h55m 18h26m
18 Ma 14h02m 02h28m 05h56m 18h27m
19 Me 14h32m 03h35m 05h56m 18h27m
20 Gi 15h07m 04h45m 05h57m 18h28m
21 Ve 15h50m 05h57m 05h58m 18h28m
22 Sa 16h41m 07h09m 05h58m 18h29m
23 Do 17h41m 08h17m 05h59m 18h29m

Fonte: marcomenichelli.it

Più veloce dell’allùce (notizie pibinko.org del 26-11-2018)

La settimana scorsa è stata piuttosto densa – per farvene un’idea vi invito semplicemente a scorrere la sezione “notizie” di pibinko.org, che vi dà gli accadimenti principali (parole chiave: mappare milano 2, buiometria, Politecnico, architettura, beatboxing, Etruschi, jam session).

Il tutto sulle note di un branobag ripreso aspettando il 3° Festival d’Inverno in Val di Farma…oggi con Joni Mitchell.

Per la settimana corrente pibinko.org va a Madrid e qualcosa combinerà nella forma di “Esperando el Tercero Festival de Invierno en la Valle del Farma”. In parallelo troverete vari concerti di Matinda Kamuena, come spiegato nel calendario.

Per informazioni: info@pibinko.org

24-11-2018: Jam Session al Circolo ARCI Sud

Da programma era previsto il primo concerto italiano di Matinda Kamuena, artista congo-canadese. Per gravi imprevisti logistici, non dipendenti dai curatori italiani del tour, Matinda non è potuta arrivare in Italia in tempo.
La cosa è stata rimediata con una Jam Session che ha visto passare agli strumenti: gli Etruschi from Lakota, Lillo Dadone, Eugenio Rodondi, Jack O’Malley, e altri 3-4 di cui mi scuso ma non ho registrato il nome!

Nella foto di repertorio l’inizio della jam session (da sinistra a destra “Vernice”, Lillo Dadone, Dario Canal, Simone Sandrucci e Thomas Newton).

22-11-2018 – Com’è andata a Milano? Politecnico, BuioMetria e dintorni

Giornata luuuunga.

Ore 6.50 – collegamento con Snooze di Radio Popolare Milano per l’annuncio del primo buiometrista cittadino nella campagna per m(‘)appare Milano 2 (riascolta podcast)

Ore 10-13.45 riunioni

Ore 14 – Aula G1 di Architettura – allestimento set

Ore 14.30 – inizio lezione su Pianificare l’altra metà del paesaggio con la BuioMetria Partecipativa , con sigla di apertura in beatboxing con Manuel Schianchi

Ore 15.45 – fine lezione, con selezione di quattro buiometristi studenti

Ore 16.00 – trasferimento al DIIAR sezione Idraulica per istruzioni dettagliate su avvio misurazioni buiometriche e accordatura chitarra.

Ore 18 – partenza dal Politecnico per raggiungere il bar “Da Livio” (che non si chiama così, il bar, non Livio), per la consegna del secondo buiometro al primo BuioMetrista cittadino, Sir Joe (a destra nella foto di repertorio).

Sir Joe (a destra), avviatore per la squadra “cittadini” di m(‘)appare Milano 2, mostra la custodia autocostruita per il buiometro.

La custodia autocostruita per il buiometro (in fase di completamento)

La consegna del buiometro al DIIAR del Politecnico – fuori campo Mouna Feki, Madelein Reinhart, Osman Bari, Caitlin Paridy (gli studenti che si sono fatti avanti per eseguire le misure)

Photo opportunity per il passaggio di mano del buiometro al Politecnico di Milano. A sinistra Giuseppe Milleo, a destra Andrea Giacomelli (pibinko). Foto di Alessandro Ceppi.

Invasione di Api mutanti all’inizio di corso di Porta Romana.