22-11-2018 – Com’è andata a Milano? Politecnico, BuioMetria e dintorni

Giornata luuuunga.

Ore 6.50 – collegamento con Snooze di Radio Popolare Milano per l’annuncio del primo buiometrista cittadino nella campagna per m(‘)appare Milano 2 (riascolta podcast)

Ore 10-13.45 riunioni

Ore 14 – Aula G1 di Architettura – allestimento set

Ore 14.30 – inizio lezione su Pianificare l’altra metà del paesaggio con la BuioMetria Partecipativa , con sigla di apertura in beatboxing con Manuel Schianchi

Ore 15.45 – fine lezione, con selezione di quattro buiometristi studenti

Ore 16.00 – trasferimento al DIIAR sezione Idraulica per istruzioni dettagliate su avvio misurazioni buiometriche e accordatura chitarra.

Ore 18 – partenza dal Politecnico per raggiungere il bar “Da Livio” (che non si chiama così, il bar, non Livio), per la consegna del secondo buiometro al primo BuioMetrista cittadino, Sir Joe (a destra nella foto di repertorio).

Sir Joe (a destra), avviatore per la squadra “cittadini” di m(‘)appare Milano 2, mostra la custodia autocostruita per il buiometro.
La custodia autocostruita per il buiometro (in fase di completamento)
La consegna del buiometro al DIIAR del Politecnico – fuori campo Mouna Feki, Madelein Reinhart, Osman Bari, Caitlin Paridy (gli studenti che si sono fatti avanti per eseguire le misure)
Photo opportunity per il passaggio di mano del buiometro al Politecnico di Milano. A sinistra Giuseppe Milleo, a destra Andrea Giacomelli (pibinko). Foto di Alessandro Ceppi.
Invasione di Api mutanti all’inizio di corso di Porta Romana.